Associazione Gruppo Donne e Giustizia

Chi siamo

Siamo un gruppo di avvocate che dal 1982, all’interno dell’UDI, si impegna per tutelare e difendere i diritti delle donne all’interno delle famiglie e della società. Nel 1996 siamo diventate associazione, regolarmente iscritta nel Registro regionale del volontariato. 

In questo modo, le nostre competenze si sono arricchite e completate: alle avvocate, infatti, si affiancano psicologhe, counsellor e operatrici volontarie in grado di assistere meglio le donne che si rivolgono a noi.

Consulenza, risposte a dubbi e domande, sostegno contro il disagio o la perdita di autostima e dignità, e difesa contro maltrattamenti e violenze sono gli ambiti della nostra attività: lavoriamo per una cultura giuridica e sociale di parità, rispetto e tolleranza tra donne e uomini.

Cosa Facciamo

ASCOLTO DONNA

Attraverso una linea telefonica offriamo alle donne in situazioni di disagio personale e familiare ascolto, sostegno e informazione sui servizi attivi presso la nostra associazione o nel territorio.

donne-e-giustizia
CONSULENZA LEGALE

Su diritto di famiglia sia nell’ambito civile che penale. Puoi rivolgerti a noi per richieste su separazione, divorzio, tutela e affido di minori, riconoscimento di paternità,  amministrazione di sostegno e successioni. Ma anche per richieste su maltrattamenti e violenze, allontanamento del coniuge violento, stalking e mobbing.

CONSULENZA PSICOLOGICA

Alle donne in difficoltà personale o affettiva offriamo,
su appuntamento,
un servizio di consulenza psicologica.

Associazione-gruppo-donne-e-giustizia
GRUPPI DI AUTO-AIUTO

Grazie alla relazione profonda e alla comunicazione attiva che si instaura tra loro, le donne in difficoltà e sofferenza riescono a trovare sostegno, maggiore forza e coraggio.

I nostri progetti

PROGETTO” MOLESTIE E VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO” questionario conoscitivo e informazione/ formazione ai datori di lavoro, ai dirigenti alle lavoratrici, ai lavoratori e ai loro rappresentanti. Promosso dall’ Associazione Gruppo Donne e Giustizia, in collaborazione con Cgil, Cisl, Uil, Comitato per la promozione dell’ imprenditoria femminile di Modena,con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

PROGETTO REGIONALE  “EDUCARE ALLE DIFFERENZE PER PROMUOVERE LA CITTADINANZA DI GENERE”, ente capofila il Comune di Modena.  Il progetto attivo dal 2017 intende fornire ai bambini e alle bambine, agli adolescenti e alle adolescenti, nonché ai loro genitori ed insegnanti, strumenti critici per riconoscere stereotipi e pregiudizi e contrastare le discriminazioni e la violenza di genere.

PROGETTI DI SENSIBILIZZAZIONE E FORMAZIONE CULTURALE
Si indicano di seguito i progetti più significativi attivati negli ultimi anni.

           anno 2019

  • Seminario di studi “ Codice rossoConfronto e riflessioni a sette mesi dall’ entrata in  vigore della legge 19 luglio 2019.
  • Seminario di studi “Gli orfani dimenticati” Ad un anno dall’ entrata in vigore della legge sugli orfani di femminicidio, riflessioni sul tema e sull’ attuazione dei principi contenuti. Ha ricevuto il patrocinio della Regione Emilia Romagna e del Comune di Modena e ha visto la partecipazione di circa 120 persone ( avvocati, assistenti sociali, psicologi, esperti giuridici, tirocinanti, operatrici delle associazioni femminili e cittadinanza).

          anno 2018

  • Seminario “Quali tutele economiche, psicologiche, sociali e processuali per gli orfani di femminicidio dopo
    l’approvazione della legge?” Seminario di informazione e approfondimento sul provvedimento legislativo approvato il 21 dicembre 2017 e sulle tematiche connesse. L’evento si è svolto il 16 marzo 2018 presso la Fondazione Collegio San Carlo, Modena con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comune di Modena e dell’OASER, nonchè il sostegno del Comune di Modena. 
    L’iniziativa ha visto la partecipazione di circa 150 persone.

          anno 2017

  • “Quale futuro per gli orfani di femminicidio?” Seminario di approfondimento sulle proposte di legge in materia,  26 gennaio 2017 presso la Fondazione Collegio San Carlo – Modena. L’iniziativa, ha ottenuto il
    patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comune di Modena, dell’OASER e il sostegno di Coop Alleanza.3.0. Al seminario hanno partecipato oltre 200 persone ( avvocati, psicologi, assistenti sociali e cittadinanza).

Numeri

Affianchiamo alle attività di supporto, consulenza e diritto, anche un’accurata attività di ricerca e documentazione sulla tipologia e caratteristiche delle nostre richieste che costituiscono una preziosa fotografia della condizione delle donne del nostro territorio.

LE DONNE CHE DAL 1982 SI SONO RIVOLTE ALLA NOSTRA ASSOCIAZIONE SONO
0
0
Consulenze legali
0
Consulenze psicologiche
0
Colloqui diretti
0
Richieste di informazioni

Ogni volta che una donna lotta per se stessa, lotta per tutte le donne.
-Maya Angelou

QUANDO CI TROVI

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
e il giovedì pomeriggio dalle 14.00 alle 18.00